Assicurazioni temporanee

Assicurazione temporanea auto

Per chi non utilizza l’auto costantemente ma solo per alcuni periodi dell’anno è possibile assicurare il veicolo attraverso una polizza di assicurazione temporanea auto che copre pienamente l’assicurato per il periodo di utilizzo effettivo del mezzo.

Qualora dovesse verificarsi un sinistro nel periodo non compreso nel contratto, fermo il risarcimento dei terzi danneggiati, la Società eserciterà diritto di rivalsa per le somme che abbia dovuto pagare ai terzi, fino ad un massimo di Euro 5.000,00.

Tale diritto di rivalsa però non verrà esercitato nei seguenti casi:

  • l’utilizzo del veicolo era dovuto a stretta necessità;
  • il veicolo era guidato da un addetto alla riparazione dello stesso;
  • il veicolo è stato rubato;
  • il veicolo era in sosta e a motore spento;

In ogni caso è consigliato consultare il contratto della compagnia assicuratrice.

Prima di stipulare un’assicurazione temporanea è bene considerare diversi preventivi, in quanto spesso può accadere che essa venga a costare più di una per 12 mesi.

Inoltre è bene tenere presente che con un’assicurazione temporanea non si ha la formula bonus-malus e perciò non si scalano le classi che permettono di pagare un premio inferiore se non si effettuano incidenti.

Stipulare una polizza di questo tipo può essere vantaggioso magari per uno straniero che ogni anno trascorre un periodo di ferie in Italia e lascia un’auto nel garage dell’appartemento, oppure per chi utilizza l’auto solo nei weekend e nelle festività, perchè magari durante la settimana utilizza solamente i servizi pubblici. Da questo tipo di contratto insomma ne può derivare un risparmio ed è bene esserne a conoscenza!